Archivio Categoria: News

Khloé Kardashian tradita poco prima del parto: il video che incastra il Tristan Thompson

Khloé Kardashian sta per partorire, ma proprio nei giorni in cui avrebbe più bisogno di sentire la vicinanza del partner, ha scoperto che il compagno e padre del figlio che sta per nascere, Tristan Thompson, ha baciato un’altra donna.

3663129_1638_khloe_kardashian_tristan_thompson_cleveland_cavaliers

Il Daily Mail ha pubblicato le immagini che mostrano il giocatore di basket intrattenersi con una misteriosa mora. Thompson, che milita nei Cleveland Cavaliers, era in un nightclub di Manhattan. «Anch’io ero nel locale – ha raccontato una fonte anonima al tabloid britannico -. Thompson era al tavolo accanto al mio con un gruppo di amici e una ragazza con la quale ha passato l’intera serata. Si parlavano e sono rimasti assieme tutto il tempo. Adoro i Kardashian. Sono triste per Khloé perché è incinta».

Il sito Tmz ha poi pubblicato un altro filmato meno recente in cui si vede Tristan in un club di Washington in compagnia di due donne mentre le bacia e le accarezza. Khloé, celebrity del clan Kardashian è legata al cestista dal 2016. La 33enne ha annunciato di essere incinta sui social.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/khloe-kardashian-tradita-poco-prima-del-parto-il-video-che-incastra-il-tristan-thompson/

Tv in lutto, morto Fabrizio Frizzi: fatale unʼemorragia cerebrale

Fabrizio Frizzi è morto nella notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale. A dare l’annuncio una nota firmata dalla moglie Carlotta, dal fratello Fabio e dai familiari: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano”, fa sapere la Rai commentando la tragica notizia.

3630290_0710_morto_fabrizio_frizzi

 

Il 23 ottobre scorso Frizzi era stato colpito da ischemia durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”. Ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Il conduttore tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del programma di RaiUno. Lo scorso 5 febbraio ha compiuto 60 anni. Parlando della malattia disse: “Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando”.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/tv-in-lutto-morto-fabrizio-frizzi-fatale-un%ca%bcemorragia-cerebrale/

Bella e profumata per tutto il giorno si può: ecco come

Si sta avvicinando la bella stagione e può capitare che, passando da un ambiente molto freddo a uno caldo, si possa sudare. Tuttavia a volte non avere un buon odore può dipendere da altri fattori, come l’alimentazione, oppure gli sbalzi ormonali e da molto altro. Quindi, prima di fasciarci la testa e mettere mano pesantentemente al nostro borsellino per svaligiare una profumeria, proviamo a capire cosa possiamo fare per eliminare o correggere il tiro e avere una pelle profumata naturalmente.

Bella e profumata per tutto il giorno si può: ecco come

Diciamocelo : la nostra pelle ha un suo odore naturale, che non è detto sia proprio bello talvolta.
Essere e sentirsi belle profumate però non è un miraggio per nessuno, quindi prima di alzare bandiera bianca o farsi prendere dal panico per la riunione imminente col capo o un incontro galante, proviamo a capire cosa possiamo fare per garantirci freschezza e buon odore più a lungo possibile.

Chi ben comincia: il mattino ha l’oro in bocca, dicevano le nostre nonne. Anche la doccia, aggiungerei. Sì perché di notte comunque si suda, perfino durante la stagione fredda, quindi chi di noi ha un odore particolarmente forte può far scivolare via il sudore e darsi una ventata di energia sotto una bella e rapida doccia mattutina. Naturalmente, la scelta del bagno schiuma o del detergente ha la sua importanza: meglio ricorrere a prodotti naturali e delicati che non stressino troppo la nostra epidermide. Non dimentichiamo inoltre di fare almeno due volte alla settimana uno scrub casalingo: eliminare le cellule morte favorendo il turn over cellulare permetterà alla pelle di respirare meglio e di detergersi accuratamente. Svegliamoci con brio!

Risultati immagini per Bellezza e profumeria

A voi la scelta: dopo la doccia, occorre completare la beauty routine con un deodorante. Quale scegliere? Tanto per cominciare, preferiamo quelli senza alcol, decisamente più delicati, e poi cerchiamo di capire quale profumazione ci starebbe meglio addosso. Non abbiamo tutti gli stessi gusti, ma non abbiamo nemmeno tutti le stesse reazioni alle fragranze: ecco perché bisogna avere la pazienza di provare su polsi o sul dorso delle mani il deodorante e decidere se ci sta bene o no. Il consiglio furbo? Se sudiamo molto durante il giorno, portiamoci in borsetta un piccolo deodorante roll-on da mettere circa ogni tre-quattro ore: risultato (e profumo) assicurato.

Risultati immagini per Bellezza donne

Mai senza: l’avvio di giornata è sempre piuttosto convulso: preparare i figli per la scuola, stendere il bucato avviato nella notte, prepararsi per correre a lavorare è una routine davvero complicata. Tuttavia per il nostro benessere e per essere certe di arrivare profumate fino a sera, completare la toilette del mattino con un po’ di crema corpo profumata e leggera sarà sicuramente una carta vincente che dovremmo giocarci con la sicurezza di aver fatto la cosa giusta. A prescindere dalle ascelle, tutta la nostra epidermide traspira durante il giorno e quindi stendere un velo di emulsione idratante e discretamente profumata, oltre che regalarci una sensazione di pelle setosa al tatto, sarà un valido aiuto per sentirci sicure di noi stesse. E se le estremità puzzano? Per evitare di aver un brutto odore dei piedi basta asciugarli molto bene prima di indossare i calzini e mettere nelle scarpe un po’ di talco profumato. Risultato garantito.

Partiamo dalla cima: anche i capelli possono avere un cattivo odore a causa del sebo in eccesso, dello smog, del fumo, del cibo. Se abbiamo capelli grassi che non hanno un buon odore, proviamo a lavarli più spesso, ma con shampoo non troppo aggressivi. Ogni quanto lavarli?

Risultati immagini per Bellezza e profumeria

Lavare i capelli troppo di frequente può stimolare la cute a produrre ancora più sebo e quindi ad avere un odore sgradevole. Il consiglio beauty? Possiamo provare a utilizzare uno shampoo a secco fatto in casa con l’amido di riso. Sarà sufficiente mettere in un barattolino un po’ di amido ed aggiungere tre gocce di un cantanteolio essenziale profumato e delicato come, ad esempio, quello alla lavanda. Massaggiare la polvere sulla cute e poi strofinare i capelli con un asciugamano sarà sufficiente per asciugare il sebo in eccesso e profumare anche la nostra chioma. Se poi vogliamo amplificare l’effetto, dopo la piega possiamo spruzzare in testa un po’ del nostro profumo preferito. Un vero must da non dimenticare mai.

Occhio alla dieta: siamo quello che mangiamo e nel caso dell’odore della nostra pelle questa affermazione non potrebbe essere più vera. I cibi estremamente grassi, così come i fritti, possono causare una sudorazione eccessiva e, di conseguenza, cattivo odore. Se vogliamo profumare tutto il giorno bisogna iniziare cambiando alimentazione, eliminando o diminuendo i cibi fritti, gli insaccati, i superalcolici e via discorrendo. Forme, e soprattutto profumo, salvati!

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/bella-e-profumata-per-tutto-il-giorno-si-puo-ecco-come/

Nadia Rinaldi torna sull’Isola ma cosa ha fatto al volto? Ecco il “dettaglio” che colpisce

Cosa ha fatto Nadia Rinaldi al viso? Ritornata sull’Isola dei Famosi, a tutti è apparso chiaro che qualcosa non quadra. Ecco cosa ha fatto al suo volto, il “dettaglio” che colpisce.
Eliminata e poi ripescata. Nadia Rinaldi è di nuovo una concorrente de L’Isola dei Famosi. Dopo essere rientrata in Italia, infatti, ha accettato la proposta della produzione di rimettersi in gioco ed è tornata in Honduras.

Risultati immagini per Nadia Rinaldi

Ora, l’attrice romana si trova sull’ “Isola che non c’è” insieme a Elena Morali, l’eliminata della scorsa puntata.

Nel rientrare in Honduras, però, questa volta Nadia sembra essere stata un po’ più attenta a curare la sua immagine. Il suo volto, da quando è tornata in gara, appare più luminoso e il suo sguardo più intenso.
Da regolamento, trucchi e prodotti di bellezza in generale sono vietati, quindi le donne del reality di Canale 5 le stanno escogitando tutte pur di apparire in gran forma.

Così, la Rinaldi, probabilmente non soddisfatta di come appariva in TV senza make up, ha deciso di affidarsi alle mani di un esperto. Per ovviare al problema sembra infatti che si sia fatta applicare delle extension alle ciglia, che ora appaiono più folte e lunghe rispetto alla sua prima partecipazione al programma.

Un espediente che aveva già sperimentato con successo proprio la sua attuale compagna d’avventura. La Morali, infatti, rispondendo a chi le chiedeva come potesse apparire sempre curata in volto, aveva spiegato in diretta di aver usato dei piccoli accorgimenti prima di prendere il volo per l’Honduras come il tatuaggio alle sopracciglia e un ritocchino alle ciglia.

Lo sguardo più intenso e luminoso aiuterà Nadia Rinaldi a conquistare il pubblico da casa? Per ora sembra funzionare visto che tutti gli altri naufraghi ripescati sono stati già eliminati definitivamente. Ora però, la sfida è solo tra lei ed Elena Morali. Insomma, una partita ad armi pari. Chi resisterà?

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/nadia-rinaldi-torna-sullisola-ma-cosa-ha-fatto-al-volto-ecco-il-dettaglio-che-colpisce/

Isola dei Famosi: Francesca e Bianca finalmente libere

Finalmente la libertà all’Isola dei Famosi. Durante la diretta, Mara Venier invita Francesca Cipriani e Bianca Atzei a liberarsi dalla corda che le ha tenute legate per tutta la settimana.

640x360_C_2_video_815413_videoThumbnail

La zia d’Italia dice: “Ma slegatevi, non siete mica ai lavori forzati!”. Francesca coglie la palla al balzo togliendosi per prima la cintura. Bianca è titubante. “E se ci puniscono?” Francesca le risponde: “L’ha detto zia Mara, togli togli!”

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/isola-dei-famosi-francesca-e-bianca-finalmente-libere/

Belen in punta di piedi, scarpette e body da ballerina

Ha nel sangue il ritmo latinoamericano, ma Belen se la cava benissimo anche in punta di piedi. In uno sh00ting super bella la showgirl si muove in body e scarpette da ballerina e incanta con i suoi passi di danza. Piroetta, allunga le gambe, sorride con un pizzico di imbarazzo e rende lo spettacolo ancora più bello. E di spalle il suo fisico è perfetto.

C_2_fotogallery_3086166_3_image

Davanti all’obiettivo di Timur Emek la showgirl mette in mostra il suo fisico bellissimo volteggiando nell’immenso salone. Sempre pronta a mettersi in gioco, Belen abbandona per qualche ora salsa e merengue per “sposare” la danza classica. Con una mise alla “Flashdance” (con body e scaldamuscoli) la Rodriguez punta tutto sulle sue forme super toniche spiazzando ancora una volta i follower, tra i quali qualcuno fa notare che dietro tanta armonia ci sia l’impronta di Stefano De Martino, suo ex marito e ballerino professionista di Amici.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/belen-in-punta-di-piedi-scarpette-e-body-da-ballerina-2/

Freddo, freddissimo: ecco come proteggere le nostre mani

Guanti o non guanti il fatto è che il freddo prende di mira la nostra epidermide. Prenderci cura del nostro viso è ormai una buona consuetudine, ma anche le nostre estremità meritano altrettanta attenzione. Anzi, le mani, super esposte alle intemperie e al gelo, hanno bisogno di una protezione in più. Ecco allora qualche suggerimento per una beauty routine che ci restituisca una pelle liscia, sana e morbidissima.

Freddo, freddissimo: ecco come proteggere le nostre mani

Pulite sì, ma…: dopo una giornata trascorsa fuori casa, appena rientrate sentiamo la necessità di lavarci le mani con una bella insaponata per ritrovare la freschezza della pulizia. Tuttavia, quando fa freddo la pelle è secca e necessita di qualche attenzione in più. Il primo consiglio è quello di evitare una quantità eccessiva di sapone e piuttosto utilizzare semplice acqua tiepida. Detergenti troppo aggressivi infatti possono danneggiare l’epidermide. Il secondo suggerimento è stendere un po’ di olio vegetale sulle mani prima di lavarle: morbidezza e idratazione assicurate!

Belle naturalmente: un alleato insospettabile, ma assai prezioso, è l’olio di oliva. La pelle del viso e delle mani è la più esposta al freddo, ecco perché a fine giornata non dobbiamo dimenticare di massaggiare l’epidermide con l’olio per dare sollievo a screpolature e tagli. E’ sufficiente versare qualche cucchiaio di miele in una ciotola a cui aggiungere l’olio extravergine e un po’ di latte o yogurt in modo da ottenere un composto fluido, non troppo liquido. Oltre alle mani, questo impacco è utilissimo su tutto il corpo, dove possiamo utilizzarlo nei punti dove sentiamo più fastidio. Forse non tutte sappiamo che il miele è un antibiotico naturale e aiuta la guarigione dell’epidermide favorendo la cicatrizzazione.

Mai abbassare la guardia: tra le creme, è preferibile scegliere quelle composte da materie prime di qualità: un aiuto per la salute della nostra pelle e anche per quella dell’ambiente. Sì agli ingredienti naturali come burro di cocco e karitè, ricchi di proprietà e in grado di contrastare l’invecchiamento precoce, e all’olio di mandorle, ricco di vitamina E.

Il tocco magico: non tutti sanno che penetrando negli strati profondi, l’olio nutre e protegge la pelle. Ecco perché, prima di andare a dormire, sarebbe davvero indispensabile massaggiare le mani lentamente, facendo penetrare a fondo l’olio e riattivando la circolazione. Meglio sarebbe partire dalle punta delle dita arrivando su su fino al gomito. Per non ungere le lenzuola, si possono infilare un paio di guantini di cotone, un trattamento da spa in grado di dare sollievo alle mani arrossate e screpolate.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/freddo-freddissimo-ecco-come-proteggere-le-nostre-mani/

Antonella Clerici piange per la morte del cane Oliver: “Sei stato il mio primo figlio”

Una foto del suo adorato Oliver e un post in cui Antonella Clerici annuncia con tutto il suo dolore la perdita del cane che le ha fatto compagnia per 15 anni. “Ciao Olivergrazie di tutto – scrive la conduttrice – sei stato uno straordinario compagno di vita. Con te ho condiviso tutto. Hai avuto una vita meravigliosa e x me sei stato il mio primo figlio”. La presentatrice ha voluto salutare così il suo amato labrador commuovendo il web.

C_2_articolo_3117291_upiFoto1F

“Oggi ti ho accompagnato nel paradiso dei cani – prosegue la Clerici – dove potrai correre e nuotare come amavi fare tu. Ti porterò sempre nel mio non ti dimenticherò mai. Ti voglio ricordare cosi mentre guardi il mare che amavi tanto… e ti lascio andare come estremo atto di amore x te”.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/antonella-clerici-piange-per-la-morte-del-cane-oliver-sei-stato-il-mio-primo-figlio/

Ciglia: quante ne sai sulle extension?

Realizzate in fibre sintetiche, le extensions delle ciglia sono del tutto simili alle ciglia vere. Si applicano in base alla forma dell’occhio per valorizzarlo al meglio e regalano un effetto super naturale perché si adattano completamente al nostro occhio camuffandosi alla perfezione. Se vogliamo avere occhi ammaliatori a cui nemmeno le sirene possono ambire, non ci resta che rivolgerci alle mani esperte dei professionisti e dedicare un paio d’ore del nostro tempo per un trattamento a prova di … sguardo!

Ciglia: quante ne sai sulle extension?

Poco tempo? Restie al trucco pesante e comunque votate al nude look? Desiderose di avere ciglia folte come mai le avete sognate?
Bene, qui c’è bell’e pronta la soluzione: le extension delle ciglia. Lunghe e folte, rendono il nostro sguardo seducente per ogni battito di palpebre e sono quanto di meglio potremmo desiderare per stregare chi ci sta intorno.
Se abbiamo bisogno dell’aiutino del mascara per dare profondità e volume al nostro sguardo, possiamo ricorrere alle extension, che si applicano sulle nostre ciglia e che come per magia ci faranno avere gli occhi da cerbiatta con un effetto incredibilmente naturale.

Praticamente uguali: le extension sono realizzate in fibre sintetiche e sono praticamente identiche alle ciglia vere per forma e leggerezza. Sono impermeabili e la lunghezza varia proprio per imitare l’effetto naturale e adattarsi all’occhio in modo credibile.

Occhio alla forma: già, la forma dell’occhio è importantissima. Le extension si applicano in modo da valorizzare proprio la nostra forma. A seconda che si voglia allungare lo sguardo o aprirlo maggiormente, piuttosto che l’allungamento o l’infoltimento: questa applicazione è estremamente versatile e asseconda i gusti di ciascuna.

Prenditi il tuo tempo: siamo sempre di fretta, ma almeno una volta ogni tanto evitiamo di tenere sotto controllo telefono e orologio. Il trattamento va eseguito con calma, stese sul lettino e con gli occhi chiusi. L’applicazione di maschere antiage a forma di patch adesivi sarà un ottimo rimedio per creare un’atmosfera rilassante che ci faccia distendere le palpebre (e le rughe!)

Precisione alle stelle: l’applicazione delle extension va fatta con precisione millimetrica, perché vengono applicate una ad una e incollate sopra le proprie ciglia. Pensare che per ogni occhio possono rendersi necessarie fino a 80-100 estensioni. Bisogna stare molto attente a che la colla non venga a contatto né della pelle della palpebra né della mucosa dell’occhio.

Problemi? Nessuno! contrariamente a quanto accade nell’applicazione delle ciglia a ciuffetti con colla semipermanente, la fibra delle extension viene applicata sulla parte cheratinizzata del pelo e non ne interrompe il ciclo vitale; inoltre vengono fissate con una colla speciale semipermanente che non irrita gli occhi e non danneggia le ciglia naturali. Perfetto, no?

Istruzioni per l’uso: un po’ di attenzione va dedicata alle nostre favolose ciglia dopo l’applicazione. Innanzitutto per le prime 24 ore dal trattamento è meglio che le ciglia non entrino in contatto con l’acqua per dare alla colla il tempo di stabilizzarsi e aderire completamente. Anche per quanto attiene il make up, val la pena di aspettare un giorno prima di farci belle (ma tanto adesso lo saremo a prescindere!), evitiamo di stropicciare gli occhi e, quando ricominceremo a truccarci, se proprio non volgiamo rinunciare al mascara, rimuoviamo il make up utilizzando un detergente non oleoso, possibilmente l’ acqua micellare.

Per molto, ma non per sempre: quanto durano le extension? Circa quattro settimane, ovvero tanto quanto la vita delle ciglia naturali sulle quali sono applicate, dopodiché un ritocco si renderà necessario per mantenere uno sguardo magnetico e ammaliante. Quindi, mettiamo subito da parte il budget prima di accorgerci che il portafoglio sia vuoto: piangere sul latte versato sarà inutile e … dannoso per le nostre extension!

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/ciglia-quante-ne-sai-sulle-extension/

Vuoi avere una pelle bellissima? Ecco come fare

La bellezza parte da dentro e il nostro viso è la manifestazione del nostro stato d’animo, ma anche del nostro stato di salute. Per unʼepidermide tonica e giovane partiamo dalla dieta: ecco gli alimenti da portare in tavola per favorire il benessere e la depurazione.

Ormai lo sappiamo: una corretta alimentazione unita ad uno stile di vita sano sono fondamentali per godere di buona salute e di uno stato di generale benessere. Tuttavia, lo stress e e il ritmo frenetico della nostra vita talvolta ci fa dimenticare questa semplice e antica lezione. A ridosso delle vacanze vediamo quali piccoli accorgimenti è sufficiente prendere per mantenere una pelle tonica e bellissima da sfoggiare ai nostri vicini di ombrellone (e non solo!).

Acqua, acqua, acqua! Non solo di giorno: prendiamo la piccola e sana abitudine di lasciare un bicchiere sul tavolo prima di andare a dormire: ci ricorderà di bere appena svegli, quando abbiamo bisogno di reidratare l’organismo. Acqua tiepida e succo di limone aiutano a eliminare le tossine e disintossicare.

Frutta e verdura: Ricchi di betacarotene, i vegetali di colore giallo, arancione e rosso costituiscono una riserva di vitamine in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo. Un’alimentazione ricca di cibi appartenenti a queste categorie favorisce una pelle giovane e in forma: via libera a carote, pesche, pomodori, peperone, melone e anguria, dissetante e fresca.

Dalla A alla Omega: Dall’alimentazione sana ai cibi che contengono un prezioso alleato per la pelle, l’Omega 3. Salmone, pesce azzurro, ma anche mandorle, noci, nocciole e in generale la frutta secca non devono mancare sulla nostra tavola. Una bella insalata con salmone e noci, oppure una manciata di frutta secca da ersare nel vasetto di yogurt saranno perfetti per mantenere la linea e aiutare la mostra epidermide.

Strategie: La stagione ci viene in soccorso, perché possiamo smorzare l’appetito con le verdure, che sono tante fresche e appetitose. Non dimentichiamo di inserire nel nostro menù l’insalata verde, le verdure da sgranocchiare crude o un pinzimonio perché i vegetali freschi contengono maggiori quantità di vitamine, preziose alleate della nostra bellezza, che tendono a degradarsi con la cottura.

Stop ai dolci: I più acerrimi nemici della nostra bellezza sono i dolciumi, le caramelle, le bibite gassate e i cibi industriali, che contengono alte quantità di zuccheri, grassi e coloranti. Hai poco tempo? Yogurt e frutta, soprattutto l’anguria, sono ottimi per gratificare il palato, idratare il nostro organismo, depurarlo e aiutarci a mantenere un aspetto giovane e fresco.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/vuoi-avere-una-pelle-bellissima-ecco-come-fare/

Post precedenti «

Carica ulteriori elementi