Archivio Tag: spettacolo

Britney Spears in forma smagliante, il fitness sui social diventa virale

Britney Spears si sta preparando per il “Piece of Me” tour, che partirà il 12 luglio da Washington e toccherà numerosi Paesi in tutto il mondo. Per farlo la cantante si sta sottoponendo a intense sedute di allenamento, che spesso ama condividere sui social. L’ultima, in un video su Instagram in cui appare particolarmente in forma, ha collezionato quasi 4 milioni di visualizzazioni e 22mila commenti.

cats

Un fisico tonico, ma con le forme al punto giusto. I fan della Spears non si sono lasciati sfuggire il suo ultimo intenso allenamento, prima di un tour de force che la porterà in giro per il globo. Sulle note di “Machika” di J.Balvin e Anitta, l’ex “lolita del pop” si è esibita in una serie di squat, flessioni e sollevamenti, ammaliando i follower.

 

La preparazione fisica le servirà per uno spettacolo in cui promette di scatenarsi al ritmo delle sue celebri coreografie, il “Piece of Me” tour che partirà in estate. Nell’annunciare il suo prossimo impegno live, la cantante aveva detto: “Sono così eccitata di annunciare che porteremo il Piece Of Me nelle principali città del Nord-America, Europa e Regno Unito! Ragazzi, ci si vede quest’estate!”.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/britney-spears-in-forma-smagliante-il-fitness-sui-social-diventa-virale/

Belen in punta di piedi, scarpette e body da ballerina

Ha nel sangue il ritmo latinoamericano, ma Belen se la cava benissimo anche in punta di piedi. In uno sh00ting super bella la showgirl si muove in body e scarpette da ballerina e incanta con i suoi passi di danza. Piroetta, allunga le gambe, sorride con un pizzico di imbarazzo e rende lo spettacolo ancora più bello. E di spalle il suo fisico è perfetto.

C_2_fotogallery_3086166_3_image

Davanti all’obiettivo di Timur Emek la showgirl mette in mostra il suo fisico bellissimo volteggiando nell’immenso salone. Sempre pronta a mettersi in gioco, Belen abbandona per qualche ora salsa e merengue per “sposare” la danza classica. Con una mise alla “Flashdance” (con body e scaldamuscoli) la Rodriguez punta tutto sulle sue forme super toniche spiazzando ancora una volta i follower, tra i quali qualcuno fa notare che dietro tanta armonia ci sia l’impronta di Stefano De Martino, suo ex marito e ballerino professionista di Amici.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/belen-in-punta-di-piedi-scarpette-e-body-da-ballerina-2/

Barbara D’Urso non dovrà più pagare l’assegno all’ex marito

Barbara D’Urso, che ha appena festeggiato i 60 anni, da oggi non dovrà pagare più all’ex marito, Michele Carfora, l’assegno del divorzio riconosciutogli in primo grado dal Tribunale di Roma. Lo ha stabilito con sentenza pubblicata il 2 maggio scorso la Corte d’Appello di Roma. La presidente, Germana Corsetti, ha cancellato l’obbligo dell’assegno della anchor-woman di Canale 5, dopo che la D’Urso era stata denunciata penalmente dall’ex marito per il mancato pagamento di un assegno che non era dovuto e che non avrebbe mai dovuto essere versato.

barbara-d-urso-casalinga

La notizia arriva nel giorno in cui una sentenza della Cassazione archivia definitivamente l’assegno di divorzio legato al tenore di vita matrimoniale, sostituendolo con nuovi parametri basati sulla valutazione dell’indipendenza o dell’autosufficienza economica dell’ex coniuge che lo richiede. Barbara d’ Urso e Michele Carfora si erano separati consensualmente nel 2006, dopo appena tre anni di matrimonio, ma al divorzio il marito ha chiesto l’assegno alla moglie. La D’Urso, difesa dall’avvocato Valeria De Vellis dello studio legale Carnelutti di Milano, secondo la Corte, oggi deve essere «definitivamente esonerata» dall’obbligo di versare l’assegno «divorzile» all’ex coniuge, perché Michele Carfora, formando una nuova famiglia dalla quale è anche nata una figlia, «ha determinato il venire meno dell’obbligo di solidarietà post-coniugale». Michele Carfora non aveva negato in giudizio la convivenza, ma aveva dichiarato che la stessa, durata quanto meno dal 2009 al 2016, si era interrotta. Tuttavia, la Corte d’Appello di Roma ha fatto valere il principio, espresso dalla Cassazione in alcune recenti sentenze, per cui la formazione da parte del coniuge divorziato di una nuova famiglia di fatto, «rescindendo ogni connessione con il tenore e il modello di vita caratterizzanti la pregressa fase di convivenza matrimoniale», determina la perdita definitiva dell’assegno divorzile e non la semplice sospensione dello stesso, a prescindere dalle sorti del nuovo nucleo familiare. Secondo la Corte d’Appello di Roma l’assegno non è dovuto anche perché durante il matrimonio ciascuno dei coniugi, entrambi personaggi dello spettacolo dotati di reddito, si manteneva da sé.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/barbara-durso-non-dovra-piu-pagare-lassegno-allex-marito/

Come avere gambe leggere? Ecco le dodici regole

164168050Arrivano direttamente da Stiletto Academy (www.stilettoacademy.com), il sito dell’esperta di camminata e portamento sui tacchi alti Veronica Benini, le 12 regole per assicurarsi gambe leggere, anche in estate:

1. I cibi giusti. Arricchite la dieta di cibi e bevande drenanti, come per esempio anguria, melone, mirtilli, pomodori, asparagi, carciofi , avena e té verde. Attenzione poi ai pasti troppo salati, perché il sale favorisce la ritenzione idrica. Non dimenticatevi di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

2. In quei giorni. I gonfiori precedenti e durante i fatidici giorni del ciclo mestruale non devono metterci a disagio. Dormite con le gambe su un cuscino tatticamente posizionato in fondo al letto e cercate di camminare un po’ di più per drenare. Offritevi un massaggio: è un toccasana per la circolazione e per lo spirito!

3. Serata sui tacchi. La cosa più importante è non rovinarsi la serata col mal di gambe o piedi, e finire in ballerine non è la soluzione. Scegliete un paio di scarpe con un leggero plateau (più comode), e preferite i sandali alle décolletées a punta per non stressare le dita.

4. Viaggio in aereo. A bordo, le gambe costrette a rimanere rannicchiate e ferme a lungo tendono a gonfiarsi. Per contrastare il fenomeno fate qualche piccolo movimento. Per esempio ruotate le caviglie in senso orario ed antiorario (una ventina di volte per senso). Non dimenticate inoltre di bere molta acqua perché la cabina ha poca umidità e il nostro corpo ha bisogno d’idratazione!

5. Shopping! Per affrontare una giornata di shopping è preferibile non indossare i tacchi. Portatene un paio in borsa in modo da provarli con i vestiti da sera, ma fate il vostro percorso con delle scarpe basse e comode, e che si tolgano e rimettano facilmente per non perdere tempo.

6. Camminare fa bene! Camminare fa benissimo alla circolazione, ed è preferibile alla corsa. L’ideale sarebbe ritagliarsi almeno mezz’ora al giorno da dedicare ad una sana passeggiata. Anche andare in bicicletta va bene, mentre fare le scale in punta di piedi è un toccasana per tirarci su i glutei.

7. Caldo torrido, come combattere il mal di gambe? Se torniamo a casa con le gambe doloranti possiamo passarle sotto l’acqua, sdraiarci e distenderle verso l’alto di modo da scaricare il peso e favorire il ritorno venoso dalla punta dei piedi al cuore.

8. Lavoro in piedi: how to. I lavori in piedi non sono molto salutari per le gambe. Le décolletées a punta e senza plateau sono killer, preferite delle spuntate o dei sandali che lascino le dita libere. Tacco medio per avere un sorriso sereno, senza stress né inutili patimenti.

9. Vita da ufficio. Dimenticate la donna manager con le décolletées altissime: non è realista e non fa bene alla salute dei piedi e delle gambe. Il trucco è indossare dei tacchi medi e tenere un paio di décolletées favolose nell’armadietto, da indossare solo in caso di riunioni importanti.

10. In borsa: il kit per gambe sempre al top! Cerotti trasparenti per ogni evenienza (nostra o di un’amica/collega); crema corpo o olio per avere la pelle liscia e idratata; calze di ricambio nella stagione A/I; smalto per i ritocchi.

11. Esercizi per le gambe.

  • Per tenere elastico il tendine d’Achille e dare sollievo alle lombari, togliete i tacchi e toccate le punte dei piedi appena rientrate a casa o durante una pausa al lavoro.
  • Per riposarvi durante l’uso dei tacchi potete accovacciarvi.
  • Per dare sollievo alle lombari mentre lavorate in piedi basta sporgere il pube in avanti.
  • Non dimenticate di “stirare” le dita dei piedi una volta tolti i tacchi:potete usare una pallina, o stirarle sul pavimento come fanno i gatti.

12. SPA:

  • Durante la doccia usate sempre i guanti di crine o sintetici per togliere ogni residuo di crema corpo ed eliminare la pelle morta.
  • Non mettete mai la crema idratante in mezzo alle dita dei piedi, e asciugateli bene prima di utilizzarla.
  • Massaggiatevi le gambe dal basso verso l’alto sdraiate sul letto o sul divano mentre vi spalmate la crema.

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/avere-gambe-leggere-ecco-le-dodici-regole/

Capelli: gli accessori che ti aiutano a gestirli… in tempi brevi

lungheDanneggiata da sole, sabbia e salsedine, al rientro la chioma è difficilmente gestibile. La soluzione? Le novità Hairdo create per le prossime tendenze: dalle extension extra long, lisce o morbide, a trecce ed elastici per vere beauty-addected!

Messi a dura prova dalle tre terribile nemiche estive, sole, sabbia e salsedine, non c’è donna rientrata dalle vacanze che non abbia il problema dei capelli. Secchi, sfibrati, scoloriti e indeboliti, per la messa in piega quotidiana, seppur semplice e poco pretenziosa, sono ingestibili e sul lato pratico un problema in più in una vita già di per sé stressante. La soluzione? In fatto di chioma, tutte noi abbiamo un segreto beauty: dagli impacchi di oli, più o meno naturali, alle maschere ricostituenti, fino ad arrivare a gel, mousse e spray super higth tech che facilitano lo styling anche a chi non brilla per manualità.

L’alternativa rapida, l’unica a renderci presentabili in tempi brevi, compresi gli appuntamenti che si materializzano all’ultimo momento, strizza l’occhio agli accessori Hairdo, azienda americana leader per la produzione di extension della migliore qualità, talmente simili ai capelli naturali da non riuscire a distinguerle.

Realizzate con fibre innovative, brevettate, brillanti ma non lucide, leggere e “reali” anche al tatto, le extension Hairdo offrono una ricchissima scelta di misure e colori studiati per soddisfare le esigenze di ogni donna, e si applicano in pochi istanti su ogni tipo di capello.

E da questa stagione, la vasta gamma Hairdo, presenta una novità assoluta: shampo e conditioner studiati apposta per il mantenimento delle extension, e ideali anche per i capelli.

Un accessorio tanti pregi

Untitled-4Il successo dei vari articoli della grande famiglia Hairdo, è nei loro stessi punti di forza, spiegati da Ken Paves, creatore dei look a cui si ispirano i prodotti. Questi i vantaggi principali:

    Impossibile distinguerli dai capelli naturali.
  • Rizzati con la fibra Tru2life, sintetica e addirittura migliore del capello umano perché ha bisogno di pochissima manutenzione, mantengono invariati nel tempo sia le ondulazioni che le colorazioni. Inoltre, sono modellabili e resistenti al calore fino a 180°. Se le extension sono liscie possono essere arricciate, se ricce, lisciate.
  • Applicabili sia su capelli lunghi che corti.
  • Sistema di fissaggio facile e sicuro grazie a pratiche clips (tecnologia brevettata).
  • Disponibilità di 16 nuance di colore, messo a punto con una tecnica che riproduce la tonalità del capello naturale (che non è mai unica), in modo da dare un risultato di perfetta naturalezza alla vista e al tatto;
  • Permettono di cambiare look da sole e in pochi istanti, ogni volta che si desidera.

Tra i tanti pregi, uno è, a parer nostro, in assoluto il più positivo, soprattutto in considerazione dei tanti impegni che ci aspettano al rientro dalle vacanze: il non dover correre ai ripari intervenendo sui danni con tagli drastici, di cui è spesso facile pentirsi.

 

Permalink link a questo articolo: https://dietabenessereebellezza.myblog.it/capelli-gli-accessori-che-ti-aiutano-gestirli-tempi-brevi/