News | Dieta , Benessere e Bellezza

Archivio Categoria: News

Freddo, freddissimo: ecco come proteggere le nostre mani

Guanti o non guanti il fatto è che il freddo prende di mira la nostra epidermide. Prenderci cura del nostro viso è ormai una buona consuetudine, ma anche le nostre estremità meritano altrettanta attenzione. Anzi, le mani, super esposte alle intemperie e al gelo, hanno bisogno di una protezione in più. Ecco allora qualche suggerimento per una beauty routine che ci restituisca una pelle liscia, sana e morbidissima.

Freddo, freddissimo: ecco come proteggere le nostre mani

Pulite sì, ma…: dopo una giornata trascorsa fuori casa, appena rientrate sentiamo la necessità di lavarci le mani con una bella insaponata per ritrovare la freschezza della pulizia. Tuttavia, quando fa freddo la pelle è secca e necessita di qualche attenzione in più. Il primo consiglio è quello di evitare una quantità eccessiva di sapone e piuttosto utilizzare semplice acqua tiepida. Detergenti troppo aggressivi infatti possono danneggiare l’epidermide. Il secondo suggerimento è stendere un po’ di olio vegetale sulle mani prima di lavarle: morbidezza e idratazione assicurate!

Belle naturalmente: un alleato insospettabile, ma assai prezioso, è l’olio di oliva. La pelle del viso e delle mani è la più esposta al freddo, ecco perché a fine giornata non dobbiamo dimenticare di massaggiare l’epidermide con l’olio per dare sollievo a screpolature e tagli. E’ sufficiente versare qualche cucchiaio di miele in una ciotola a cui aggiungere l’olio extravergine e un po’ di latte o yogurt in modo da ottenere un composto fluido, non troppo liquido. Oltre alle mani, questo impacco è utilissimo su tutto il corpo, dove possiamo utilizzarlo nei punti dove sentiamo più fastidio. Forse non tutte sappiamo che il miele è un antibiotico naturale e aiuta la guarigione dell’epidermide favorendo la cicatrizzazione.

Mai abbassare la guardia: tra le creme, è preferibile scegliere quelle composte da materie prime di qualità: un aiuto per la salute della nostra pelle e anche per quella dell’ambiente. Sì agli ingredienti naturali come burro di cocco e karitè, ricchi di proprietà e in grado di contrastare l’invecchiamento precoce, e all’olio di mandorle, ricco di vitamina E.

Il tocco magico: non tutti sanno che penetrando negli strati profondi, l’olio nutre e protegge la pelle. Ecco perché, prima di andare a dormire, sarebbe davvero indispensabile massaggiare le mani lentamente, facendo penetrare a fondo l’olio e riattivando la circolazione. Meglio sarebbe partire dalle punta delle dita arrivando su su fino al gomito. Per non ungere le lenzuola, si possono infilare un paio di guantini di cotone, un trattamento da spa in grado di dare sollievo alle mani arrossate e screpolate.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/freddo-freddissimo-ecco-come-proteggere-le-nostre-mani/

Antonella Clerici piange per la morte del cane Oliver: “Sei stato il mio primo figlio”

Una foto del suo adorato Oliver e un post in cui Antonella Clerici annuncia con tutto il suo dolore la perdita del cane che le ha fatto compagnia per 15 anni. “Ciao Olivergrazie di tutto – scrive la conduttrice – sei stato uno straordinario compagno di vita. Con te ho condiviso tutto. Hai avuto una vita meravigliosa e x me sei stato il mio primo figlio”. La presentatrice ha voluto salutare così il suo amato labrador commuovendo il web.

C_2_articolo_3117291_upiFoto1F

“Oggi ti ho accompagnato nel paradiso dei cani – prosegue la Clerici – dove potrai correre e nuotare come amavi fare tu. Ti porterò sempre nel mio non ti dimenticherò mai. Ti voglio ricordare cosi mentre guardi il mare che amavi tanto… e ti lascio andare come estremo atto di amore x te”.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/antonella-clerici-piange-per-la-morte-del-cane-oliver-sei-stato-il-mio-primo-figlio/

Ciglia: quante ne sai sulle extension?

Realizzate in fibre sintetiche, le extensions delle ciglia sono del tutto simili alle ciglia vere. Si applicano in base alla forma dell’occhio per valorizzarlo al meglio e regalano un effetto super naturale perché si adattano completamente al nostro occhio camuffandosi alla perfezione. Se vogliamo avere occhi ammaliatori a cui nemmeno le sirene possono ambire, non ci resta che rivolgerci alle mani esperte dei professionisti e dedicare un paio d’ore del nostro tempo per un trattamento a prova di … sguardo!

Ciglia: quante ne sai sulle extension?

Poco tempo? Restie al trucco pesante e comunque votate al nude look? Desiderose di avere ciglia folte come mai le avete sognate?
Bene, qui c’è bell’e pronta la soluzione: le extension delle ciglia. Lunghe e folte, rendono il nostro sguardo seducente per ogni battito di palpebre e sono quanto di meglio potremmo desiderare per stregare chi ci sta intorno.
Se abbiamo bisogno dell’aiutino del mascara per dare profondità e volume al nostro sguardo, possiamo ricorrere alle extension, che si applicano sulle nostre ciglia e che come per magia ci faranno avere gli occhi da cerbiatta con un effetto incredibilmente naturale.

Praticamente uguali: le extension sono realizzate in fibre sintetiche e sono praticamente identiche alle ciglia vere per forma e leggerezza. Sono impermeabili e la lunghezza varia proprio per imitare l’effetto naturale e adattarsi all’occhio in modo credibile.

Occhio alla forma: già, la forma dell’occhio è importantissima. Le extension si applicano in modo da valorizzare proprio la nostra forma. A seconda che si voglia allungare lo sguardo o aprirlo maggiormente, piuttosto che l’allungamento o l’infoltimento: questa applicazione è estremamente versatile e asseconda i gusti di ciascuna.

Prenditi il tuo tempo: siamo sempre di fretta, ma almeno una volta ogni tanto evitiamo di tenere sotto controllo telefono e orologio. Il trattamento va eseguito con calma, stese sul lettino e con gli occhi chiusi. L’applicazione di maschere antiage a forma di patch adesivi sarà un ottimo rimedio per creare un’atmosfera rilassante che ci faccia distendere le palpebre (e le rughe!)

Precisione alle stelle: l’applicazione delle extension va fatta con precisione millimetrica, perché vengono applicate una ad una e incollate sopra le proprie ciglia. Pensare che per ogni occhio possono rendersi necessarie fino a 80-100 estensioni. Bisogna stare molto attente a che la colla non venga a contatto né della pelle della palpebra né della mucosa dell’occhio.

Problemi? Nessuno! contrariamente a quanto accade nell’applicazione delle ciglia a ciuffetti con colla semipermanente, la fibra delle extension viene applicata sulla parte cheratinizzata del pelo e non ne interrompe il ciclo vitale; inoltre vengono fissate con una colla speciale semipermanente che non irrita gli occhi e non danneggia le ciglia naturali. Perfetto, no?

Istruzioni per l’uso: un po’ di attenzione va dedicata alle nostre favolose ciglia dopo l’applicazione. Innanzitutto per le prime 24 ore dal trattamento è meglio che le ciglia non entrino in contatto con l’acqua per dare alla colla il tempo di stabilizzarsi e aderire completamente. Anche per quanto attiene il make up, val la pena di aspettare un giorno prima di farci belle (ma tanto adesso lo saremo a prescindere!), evitiamo di stropicciare gli occhi e, quando ricominceremo a truccarci, se proprio non volgiamo rinunciare al mascara, rimuoviamo il make up utilizzando un detergente non oleoso, possibilmente l’ acqua micellare.

Per molto, ma non per sempre: quanto durano le extension? Circa quattro settimane, ovvero tanto quanto la vita delle ciglia naturali sulle quali sono applicate, dopodiché un ritocco si renderà necessario per mantenere uno sguardo magnetico e ammaliante. Quindi, mettiamo subito da parte il budget prima di accorgerci che il portafoglio sia vuoto: piangere sul latte versato sarà inutile e … dannoso per le nostre extension!

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/ciglia-quante-ne-sai-sulle-extension/

Vuoi avere una pelle bellissima? Ecco come fare

La bellezza parte da dentro e il nostro viso è la manifestazione del nostro stato d’animo, ma anche del nostro stato di salute. Per unʼepidermide tonica e giovane partiamo dalla dieta: ecco gli alimenti da portare in tavola per favorire il benessere e la depurazione.

Ormai lo sappiamo: una corretta alimentazione unita ad uno stile di vita sano sono fondamentali per godere di buona salute e di uno stato di generale benessere. Tuttavia, lo stress e e il ritmo frenetico della nostra vita talvolta ci fa dimenticare questa semplice e antica lezione. A ridosso delle vacanze vediamo quali piccoli accorgimenti è sufficiente prendere per mantenere una pelle tonica e bellissima da sfoggiare ai nostri vicini di ombrellone (e non solo!).

Acqua, acqua, acqua! Non solo di giorno: prendiamo la piccola e sana abitudine di lasciare un bicchiere sul tavolo prima di andare a dormire: ci ricorderà di bere appena svegli, quando abbiamo bisogno di reidratare l’organismo. Acqua tiepida e succo di limone aiutano a eliminare le tossine e disintossicare.

Frutta e verdura: Ricchi di betacarotene, i vegetali di colore giallo, arancione e rosso costituiscono una riserva di vitamine in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo. Un’alimentazione ricca di cibi appartenenti a queste categorie favorisce una pelle giovane e in forma: via libera a carote, pesche, pomodori, peperone, melone e anguria, dissetante e fresca.

Dalla A alla Omega: Dall’alimentazione sana ai cibi che contengono un prezioso alleato per la pelle, l’Omega 3. Salmone, pesce azzurro, ma anche mandorle, noci, nocciole e in generale la frutta secca non devono mancare sulla nostra tavola. Una bella insalata con salmone e noci, oppure una manciata di frutta secca da ersare nel vasetto di yogurt saranno perfetti per mantenere la linea e aiutare la mostra epidermide.

Strategie: La stagione ci viene in soccorso, perché possiamo smorzare l’appetito con le verdure, che sono tante fresche e appetitose. Non dimentichiamo di inserire nel nostro menù l’insalata verde, le verdure da sgranocchiare crude o un pinzimonio perché i vegetali freschi contengono maggiori quantità di vitamine, preziose alleate della nostra bellezza, che tendono a degradarsi con la cottura.

Stop ai dolci: I più acerrimi nemici della nostra bellezza sono i dolciumi, le caramelle, le bibite gassate e i cibi industriali, che contengono alte quantità di zuccheri, grassi e coloranti. Hai poco tempo? Yogurt e frutta, soprattutto l’anguria, sono ottimi per gratificare il palato, idratare il nostro organismo, depurarlo e aiutarci a mantenere un aspetto giovane e fresco.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/vuoi-avere-una-pelle-bellissima-ecco-come-fare/

Carlotta Tadolini, vacanze h0t per la modella italo-russa: la foto fa il pieno di like

Il numero dei suoi follower continua a salire. E non stentiamo a crdereci viste le foto sempre più belli che Carlotta Tadolini, modella italo-russa, posta su Instagram.

Scatti che la ritraggono in costume e con un fisico perfetto sempre in bella mostra per la gioia dei suoi fan. I suoi scatti sono tra i più cliccati del web. La modella ha posato per GQ. Un futuro (almeno quello social) ancora tutto da scrivere.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/carlotta-tadolini-vacanze-h0t-per-la-modella-italo-russa-la-foto-fa-il-pieno-di-like/

Aurora Ramazzotti, supera il milione di follower e festeggia con uno scatto super h0t

Aurora Ramazzotti non smette di stupire. La figlia di Eros e Michelle Hunziker è ormai una vera Instagram star. Con i suoi video e le foto super bellissime ha conquistato giorno dopo giorno migliaia di follower, fino a raggiungere la cifra tonda: un milione.

E per festeggiare l’evento, Aurora ha deciso di condividere con i fan una foto davvero bellissima: uno scatto in costume  che mette in evidenza il fisico tonico preso da mamma Michelle.

La foto, neanche a dirlo, fa il pieno di like e consacra Aurora reginetta dei social.

 

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/aurora-ramazzotti-supera-il-milione-di-follower-e-festeggia-con-uno-scatto-super-h0t/

Anna Tatangelo e la crisi con Gigi D’Alessio: “Lei ha un corteggiatore…”

Tra Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio spunterebbe il terzo incomodo. Come riporta il sito ilGiornale, dopo l’annuncio della pausa di riflessione della coppia vip, sui social della cantante sarebbero apparsi degli indizi…

Bobo Vieri, ineguagliabile sciupafemmine, avrebbe infatti apprezzato le foto postate da Anna su Instagram, aggiungendo “like strategici”, come li definisce il settimanale Spy.

E l’attenzione sarebbe ricambiata. La cantante infatti avrebbe messo qualche like sulle foto del  attaccante.E di questo flirt social cosa ne penserà Gigi D’Alessio? Staremo a vedere…

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/anna-tatangelo-e-la-crisi-con-gigi-dalessio-lei-ha-un-corteggiatore/

Elena Santarelli, lʼestate di Formentera si fa davvero… calda

E’ tempo di relax per Elena Santarelli, in compagnia del marito Bernardo Corradi, dei figli Giacomo e Greta Lucia e delle sue amiche. La showgirl si diverte sotto il sole di Formentera e condivide sui social scatti bellissimi della calda isola delle Baleari. La bella 35enne dal corpo sempre tonico si concede anche qualche tuffo nel limpido mare spagnolo, facendo impazzire i suoi follower.

Continuando a pubblicare istantanee della sua vacanza da sogno, la bella  sirenetta dimostra di non cadere nelle trappole degli haters, che sotto a ogni fotografia scrivono commenti poco felici nei suoi confronti. Dotata di alto self-control, la showgirl non si scompone, e risponde a chi la critica a colpi di hashtag (#happygirl, #hellohaters) con tanto di faccine sorridenti.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/elena-santarelli-l%ca%bcestate-di-formentera-si-fa-davvero-calda/

Belen realizza i suoi sogni lontano dallʼItalia

In questa calda estate Belen non si è mossa dalle Baleari dove ha trascorso gran parte delle sue giornate con il piccolo Santiago tra bagni di sole a bordo piscina e selfie . Distante dalla mondanità, ma mai dai social. Proprio attraverso Instagram la showgirl argentina racconta di essere volata lontano per realizzare un sogno bellissimo. E nel frattempo posta uno scatto bellissimo per ringraziare i 6 milioni di follower.

“Buona sera a tutti! Anche se per me qua è mattino…… sono partita ieri dall’Italia per realizzare un sogno bellissimo che fra poco vi racconterò! E questo lo devo anche a voi, quindi chiudo gli occhi e lo faremo insieme, da italiana! Perché mi avete adottata da anni e il mio sangue è vostro!!!! festeggio insieme a voi questi 6 Milioni e brindo a questo nuovo lavoro!!!! #6milioni #belen #grazieatuttivoi”, ha cinguettato poche ore fa sul suo profilo con un velo di mistero… mentre su Instagram stories non ha resistito alla tentazione di mostrare ulteriori dettagli interessanti. Con una clip ha reso localizzabile la sua posizione, svelando così di trovarsi Los Angeles, davanti ad una importante agenzia di modelle. Che proprio dietro quella porta si realizzi il suo bellissimo desiderio?

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/belen-realizza-i-suoi-sogni-lontano-dall%ca%bcitalia/

Estate: al mare prenditi cura dei tuoi capelli

Sole, acqua salata e vento sono tutti stress per la tua chioma: impara a prendertene cura per averla sana e fluente.

Sole, mare, spiaggia e vento: sono le condizioni in cui ci rilassiamo meglio durante le vacanze. Lo stesso, però, non si può dire per i nostri capelli. L’esposizione prolungata ai raggi solari tende a sbiadirli e a inaridirli; il vento e la salsedine li disidratano e li rendono più “indisciplinati” e difficili da pettinare. Il risultato è, ogni sera e ancor più a fine vacanza, una capigliatura stressata e opaca, con evidenti segni di sofferenza. Eppure, proprio come curiamo la pelle, posiamo fare molto per evitare danni.

I prodotti – Durante l’estate, soprattutto al mare ma anche in città, ci sono tre prodotti da utilizzare in modo generoso: il balsamo, un filtro anti UV e l’acqua termale. Il balsamo e il filtro solare vanno utilizzati tutti i giorni; l’acqua termale, la stessa con cui in spiaggia ci spruzziamo il viso, va nebulizzata anche sui capelli più volte al giorno. L’ideale è utilizzarla tutte le volte in cui sentiamo il bisogno di rinfrescare la pelle: spruzzata sui capelli conferisce un piacevole effetto bagnato e aiuta anche a sistemare in modo veloce le ciocche ribelli. Il filtro solare eviterà alla chioma di sbiadirsi, mentre il balsamo, applicato a fine giornata, reidrata i capelli e restituisce loro morbidezza.

Lo shampoo – Al contrario del balsamo, lo shampoo va utilizzato con parsimonia. Al mare i nostri capelli sono sempre nell’acqua, quindi è impossibile che siano sporchi. La sera è sufficiente sciacquarli abbondantemente con acqua dolce e reidratarli con il balsamo, mentre un lavaggio vero e proprio può essere effettuato a giorni alterni. Se abbiamo i capelli secchi possiamo sostituire lo shampoo con un olio lavante (si compra in farmacia). Lo shampoo in ogni caso, deve essere delicato e usato in piccole quantità.

Code e trecce – Sono una tentazione a cui è difficile resistere, specie subito dopo aver fatto il bagno. In sé non c’è niente di male: attenzione però a utilizzare un elastico adatto, che non strappi i capelli. L’ideale sono quelli coperti di spugna, anche se si bagnano, o di plastica a spirale. Facciamo attenzione a non stringere troppo e a non tirare i capelli.

Teniamoli… all’ombra – Troppo sole fa male: prendiamo l’abitudine di usare una bandana o meglio ancora un cappello. Terrà le chiome al riparo e farà anche ombra al viso, proteggendo gli occhi e la pelle nei punti più delicati.

Guerra ai nodi – Districare i nodi è un’operazione delicata che va compiuta più volte al giorno, se non vogliamo trovarci a sera con un groviglio di cui è difficile venire a capo, specie se abbiamo i capelli secchi o sottili. Può aiutarci un pettine a denti larghi, per incominciare, e poi la nostra spazzola abituale. Se i capelli sono molto intricati si può applicare qualche goccia di olio per capelli, ad esempio al girasole o alle mandorle dolci, per renderli più morbidi e “scivolosi” sotto il pettine. Un goccio d’olio può essere utile anche al mattino, prima di andare in spiaggia: se ne andrà dopo i primi bagni proteggendo però i capelli quel tanto che basta. Lo stesso vale a fine giornata, dopo la doccia: in questo caso facciamo attenzione a limitare l’applicazione alle punte, risparmiando l’attaccatura, per non appesantire la chioma.

Niente phon – Fa caldo, i capelli si asciugheranno in un attimo anche all’aria. Se tendono a incresparsi, pettiniamoli più volte mentre si asciugano. Il look complessivo sarà più naturale, come si conviene alle sere d’estate.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/estate-al-mare-prenditi-cura-dei-tuoi-capelli/

Post precedenti «

Carica ulteriori elementi