Olio » Dieta , Benessere E Bellezza | Dieta , Benessere e Bellezza

Archivio Tag: olio

Sopracciglia: come farle ricrescere più folte e più in fretta

Sopracciglia: quante volte ci è capitato di andare giù pesante con la pinzetta nel tentativo di disegnarle come solo l’estetista sa fare? E poi, cercando di recuperare, abbiamo combinato un guaio anche peggiore? Lasciamo stare il panico da ultimo minuto prima di andare a una festa e mettiamo mano ai cosmetici per mascherare il buco come matite, cere o prodotti in crema da applicare precisione. Con un po’ di pazienza poi cerchiamo di far ricrescere le sopracciglia più folte di prima e più velocemente possibile. Ecco come fare.

Sopracciglia: come farle ricrescere più folte e più in fretta

Vai col verde: per stimolarei follicoli piliferi un ottimo rimedio è costituito dall’aloe vera, grazie agli enzimi che contiene. Se vogliamo un risultato stimolante, possiamo miscelare l’aloe con gli oli essenziali. Dolce ed efficace.

Olio, olio, olio: tra i rimedi naturali, gli oli occupano un posto d’onore. La ricetta perfetta è con olio di ricino, olio d’oliva e olio di mandorle da applicare quotidianamente sulle sopracciglia prima di coricarsi: la vitamina E, di cui questi oli sono particolarmente ricchi, le infoltisce e rinforza, oltre che stimolarne la nuova crescita. Anche l’olio di cocco si può utilmente utilizzare per questo scopo, basta applicarlo tiepido e massaggiarlo bene.

Prima l’uovo: se non siamo prevenute, possiamo fare ricorso anche alle uova, il cui contenuto di proteine è molto alto, tanto da essere in grado di nutrire i capelli e a maggior ragione anche i peli delle sopracciglia. Per una maschera efficace si usa solo il tuorlo ben sbattuto e applicato come impacco da tenere in posa per almeno un quarto d’ora sulla parte da trattare.

Ricambio naturale: per aiutare la crescita di nuovi peli è molto importante fare uno scrub più di una volta a settimana per favorire il ricambio cellulare e attivare la circolazione sanguigna, che aiutano la ricrescita di nuovi peli. Facciamo delicatamente dei movimenti circolari con un esfoliante per il viso, l’importante è che sia delicato, vista la sensibilità della zona da trattare.

Last but not least: se proprio non riusciamo col fai-da-te possiamo rivolgerci ai prodotti farmaceutici, che stimolano la crescita della peluria localizzata, quali i sieri a base di flavonoidi e peptidi che coinvolgono direttamente i follicoli favorendo la ricrescita. Questione di chimica!

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/sopracciglia-come-farle-ricrescere-piu-folte-e-piu-in-fretta/

Come avere i capelli lunghi e sani in poco tempo

Dopo due anni di caschetto hai deciso di allungarti i capelli così tanto da far impallidire persino la Panicucci dei tempi d’oro? La scelta del taglio per una donna è cosa assai complessa: i capelli sono il primo biglietto da visita del nostro look, del nostro stile, della nostra bellezza. Avere dei capelli lunghi e sani, poi, prevede un lungo e delicato percorso: bisogna seguire delle regole fondamentali ed avere tanta pazienza. Certo, se il nostro obiettivo è quello della lunga chioma e seguiremo gli iter necessari, alla fine avremo di che essere fiere!
Pronta? Vediamo insieme il da farsi!

 capelli, olio,punte dei capelli,Ricci, lisci, crespi, secchi,alimentazione ,piastra per capelli,difendere i capelli dal sole,doppie punte,capelli al vento,

*Cambia la tua immagine in poche mosse*

*Il capello
Ricci, lisci, crespi, secchi: ogni tipo di capello ha i suoi pregi e difetti. Impariamo a valorizzarli al massimo ed a curarli, in base al tipo, in maniera mirata.

*Tempi
I capelli crescono in media di 1-1.5 cm al mese. Se vuoi avere dei capelli lunghi devi per prima cosa accettare il fatto che il tuo obiettivo non si realizzerà in pochi mesi. La consapevolezza è un arma che giocherà a nostro favore nei momenti di sconforto.

*Il capello

Ricci, lisci, crespi, secchi: ogni tipo di capello ha i suoi pregi e difetti. Impariamo a valorizzarli al massimo ed a curarli, in base al tipo, in maniera mirata.

*Tempi

Ricci, lisci, crespi, secchi: ogni tipo di capello ha i suoi pregi e difetti. Impariamo a valorizzarli al massimo ed a curarli, in base al tipo, in maniera mirata.

*Tagliali

Sembra un paradosso ma è così. Le punte dei capelli, essendo materiale morto, non si possono riparare: almeno una, due volte all’anno devi spuntarli.

*Gestisci lo stress del capello

E’ il momento di proteggerli! Legarli ci permetterà di difenderli (con comodità) dall’estate. Attenzione però a non stringere troppo e a non usare accessori che strappano i capelli. Le intemperie fanno sì che i nostri capelli siano carichi di elettricità: evita, quando puoi, vestiti, spazzole e pettini di materiale sintetico.

*E d’estate?

Anche il capello, proprio come il nostro cervello, è soggetto a stress. Per evitare questo, bisogna trattarli con delicatezza: pettiniamoli con dolcezza, non usiamo elastici stretti, non torturiamoli quando li asciughiamo e non abusiamo di phone e piastra.

*Ti cadano troppi capelli

Devi indagare sul motivo. A volte i nostri capelli cadono per motivi di stress o per un tipo di alimentazione poco adeguata. Non è il vostro caso? Allora la soluzione migliore è quella di recarci da un medico e svolgere degli accertamenti.

*Lo shampoo

A volte li laviamo troppo spesso e la cosa non gioca a nostro favore. Lavare tutti i giorni i nostri capelli vuol dire anche strizzarli tutti i giorni, usare phon e spazzola tutti i giorni e, in alcuni casi, usare tutti i giorni la piastra. Cerchiamo anche di usare uno shampoo poco aggressivo.

*I tuoi capelli hanno superato le spalle

Le pettinature raccolte sono particolarmente indicate per proteggersi dal caldo. Usiamo sempre l’olio per difendere i capelli dal sole. In spiaggia proteggiamo i nostri capelli con bandane e cappellini. Dopo ogni tuffo in mare non scordiamoci di levare il sale dai capelli con una bella doccia.

Permalink link a questo articolo: http://dietabenessereebellezza.myblog.it/come-avere-i-capelli-lunghi-e-sani-in-poco-tempo/